“Io non taccio” il 3 novembre a Treviso con Roberta Polese

venerdì, ottobre 30, 2015
By refusi
Roberta Polese

Roberta Polese

C’è ancora, in Italia, un’informazione che tocca i nervi scoperti dei poteri, legali e illegali che siano? La risposta è sì, e lo testimoniano le otto storie scritte in prima persona da altrettanti giornalisti e blogger che hanno subito minacce o pesanti e costose azioni legali dopo la pubblicazione delle loro inchieste scomode. Otto testimonianze in presa diretta raccolte nel libro “Io non taccio. L’Italia dell’informazione che dà fastidio” (Centoautori, 224 pagine, 15 euro), vincitore del premio Borsellino 2015.

Il volume verrà presentato martedì 3 novembre (ore 18.30) alla libreria Lovat di Villorba (Treviso) da una delle autrici, Roberta Polese, giornalista del Corriere del Veneto e di Rete Veneta, che si occupa di cronaca nera a Padova e per i suoi articoli ha subito pesanti procedimenti penali e civili, vinti entrambi dopo anni di battaglie giudiziarie. Con l’autrice ne parla Massimo Zennaro, segretario del Sindacato giornalisti del Veneto.

La Libreria Lovat si trova in via Newton 13 a Villorba, qui la mappa per arrivarci.

 

libreria-lovat-io-non-taccio

Tags: , , ,

Comments are closed.

cerca

twitter

  • Loading tweets...